Dark

Light

Dark

Light

Scroll to top
Strategia Creativa
Via Mons. Negrin 21 | Bassano del Grappa | VI
Phone +39 0424 522170
Valentina
art director
info@strategiacreativa.it
Phone +39 349 1880496
Vittorio
project manager
marketing@strategiacreativa.it
Phone +39 346 3201799

Come utilizzare il design per migliorare il modo in cui comunica il tuo marchio

 

Nell’ultimo decennio, la ricerca ha confermato che le aziende che mettono il design al primo posto hanno sempre più successo.

  • Nel 2014, il Design Management Institute ha scoperto che aziende orientate al design come Apple e Coca-Cola hanno sovraperformato del 228% in un periodo di 10 anni.
  • Nel 2018, uno studio McKinsey ha rilevato che le aziende incentrate sul design hanno registrato una crescita dei ricavi di 32 punti percentuali in più in un periodo di 5 anni.

 

“Un buon design è importante se la tua azienda si concentra su beni fisici, prodotti digitali, servizi o una combinazione di questi.”

— McKinsey (Il valore aziendale del design , 2018)

In che modo un buon design avvantaggia il tuo marchio

La base di un’azienda sana è una buona comunicazione. Più efficacemente il tuo team comunica tra loro, più efficacemente puoi svolgere il tuo lavoro. Meglio comunichi con i tuoi clienti, più facile sarà dare loro esattamente ciò di cui hanno bisogno.

Ma una buona comunicazione può essere difficile (o addirittura bloccata) in un’organizzazione per una serie di motivi. Quando i team sono isolati, le informazioni sono sepolte o i dati non sono facilmente comprensibili, la comunicazione preziosa non viene condivisa e ciò può influire su tutto, dalla cultura aziendale alle principali decisioni aziendali.

Anche se non hai quei bloccanti, non tutte le comunicazioni sono comunicazioni “buone”. In un’era in cui la maggior parte dei contenuti è diffusa digitalmente (e-mail, social media, ecc.), le persone possono facilmente soffrire di sovraccarico di informazioni. Pertanto, i memo aziendali non vengono letti, i rapporti raccolgono polvere nei server e le e-mail vengono rapidamente lette prima di una riunione. Quanta comunicazione significativa viene persa o ignorata del tutto?

In che modo, quindi, aiuti il ​​tuo team a comunicare in modo più efficace sia all’interno che all’esterno delle mura della tua azienda? Utilizzando la comunicazione visiva. Come ogni tipo di comunicazione, non è solo quello che dici ma come lo dici. Una comunicazione visiva ben progettata non riguarda solo l’aggiunta di immagini alle cose per renderle belle. Il design prende di mira il cervello dello spettatore, migliorando l’efficacia, l’impatto e l’esperienza delle informazioni. Per un marchio, questo può avere molti vantaggi.

1) Appeal

Elementi di design come forma e colore stimolano la corteccia visiva. Questa è una risposta inconscia che attira gli spettatori verso segnali visivi, facendo loro desiderare di interagire con i tuoi contenuti. Che tu stia cercando di convincere il tuo capo a darti più budget o raggiungere un nuovo pubblico, l’applicazione dei principi di progettazione può aiutarti…

  • Differenziati dalla concorrenza.
  • Cattura (e mantieni) l’attenzione del tuo lettore.
  • Rendi i tuoi contenuti più piacevoli da consumare.

2) Comprensione e conservazione

Come creature visive, traiamo vantaggio dal vedere il quadro generale. (Uno studio condotto da neuroscienziati del MIT ha rilevato che le informazioni visive vengono elaborate in appena 13 millisecondi.) Visualizzare relazioni, valori o sequenze può aumentare e accelerare la comprensione in modo esponenziale. Una buona progettazione delle informazioni aiuta anche i lettori a richiamare le informazioni in un secondo momento. Questo rende la comunicazione visiva un potente strumento.

  • Fornisci informazioni preziose in modo efficace in modo che nulla vada perso in fogli di calcolo noiosi.
  • Risparmia tempo ed energia allo spettatore presentando i contenuti in un formato facile da leggere e digerire.
  • Rendi i contenuti brandizzati più memorabili, aiutandoti a creare una relazione più profonda con i potenziali clienti.

 

Esempio: per vedere come il design aiuta istantaneamente il tuo cervello a comprendere le informazioni (in particolare i dati), dai un’occhiata a questo video.

3) Reputazione del marchio

Un design scadente è una sottile piaga diffusa nelle organizzazioni. L’ultimo lavoro che tu o qualcuno del tuo team avete inviato a un cliente chiave è stato progettato per fornire le informazioni con il maggiore impatto o stavi solo affrettando a toglierle dalla tua lista di cose da fare? Un buon design non è solo bello da avere. Se la tua presentazione è ingombra di immagini pixelate e formattazioni disallineate, può essere decisamente imbarazzante. Attraverso una forte comunicazione visiva, puoi…

  • Offrire un’esperienza del marchio coerente dall’inizio alla fine.
  • Rafforzare la storia del tuo marchio .
  • Preservare l’integrità del tuo marchio.

Un buon design aumenta l’impatto di ogni mezzo di comunicazione aumentando il valore dei contenuti che crei.

Come utilizzare il design in tutta la tua organizzazione

Quando si tratta di progettazione, le organizzazioni tendono a concentrare le proprie risorse su una piccola manciata di progetti rivolti all’esterno a causa di vincoli di tempo e budget. Tuttavia, tutti nella tua organizzazione possono essere autorizzati a incorporare il design thinking nel loro lavoro quotidiano. Segui questi suggerimenti per identificare le tue maggiori sfide di comunicazione e applicare soluzioni di design per migliorare la comunicazione a tutti i livelli.

1) Valuta i tuoi sforzi attuali.

Poniti le seguenti domande per identificare le migliori opportunità e per migliorare la comunicazione visiva all’interno dell’organizzazione.

  • Perché creiamo comunicazione nel modo in cui lo facciamo attualmente?
  • Qual è il contenuto più importante che produciamo sia per il pubblico esterno che per quello interno?
  • Di quale messaggio vitale abbiamo bisogno per trasmettere in modo più efficace?
  • Quali sono i casi d’uso che possono trarre maggior beneficio da una migliore comunicazione visiva?
  • Quali sono i report e le presentazioni più dolorosi e ridondanti che creiamo?
  • Quali sono i contesti comunicativi in ​​cui le persone sono costrette a cavarsela da sole in PowerPoint, Keynote e altri strumenti, e come possiamo aiutarli a rappresentare al meglio il nostro marchio?

Suggerimento: un modo utile per visualizzare queste domande è pensare a quali sono i tuoi elementi di comunicazione più preziosi. Le garanzie di vendita, i rapporti, ecc. sono spesso le cose che influenzano il processo decisionale chiave, quindi possono trarre vantaggio dal trattamento visivo.

2) Dai priorità alle aree di interesse.

Ora che hai identificato le aree che possono incorporare più comunicazione visiva, pensa a quali sono più preziose per il tuo marchio (sia internamente che esternamente). Spesso lo suddividiamo in tre aree chiave di interesse.

MARCHIO AZIENDALE

Contenuto culturale: anche se può sembrare insignificante, il design può migliorare notevolmente il modo in cui le persone sperimentano il tuo datore di lavoro . Preferiresti ricevere un’e-mail noiosa che ti invita a una serata di gioco virtuale o un volantino divertente con la promessa di un premio personalizzato per il vincitore? Consulta la nostra guida al marketing culturale per ulteriori modi per coltivare una cultura forte attraverso i contenuti .

Reclutamento: vuoi mostrare ai potenziali dipendenti che aspetto ha la tua azienda? La comunicazione visiva è un ottimo modo per farlo. Sia che tu visualizzi i dati demografici della tua azienda (ad esempio, la ripartizione per genere della leadership), fornisca un tour virtuale dell’ufficio o metta in evidenza i dipendenti attuali, le immagini aiutano a dare vita al tuo marchio in modi unici.

Esempio: Ben & Jerry’s presenta una sequenza temporale visiva della storia dell’azienda sul proprio sito. Questo aggiunge personalità mentre accompagna le persone nel loro viaggio di oltre 40 anni.

ATTIVITÀ COMMERCIALE

Reporting: i report contengono informazioni chiave che mostrano i progressi, influenzano il processo decisionale e guidano la strategia. Che si tratti di un report per un cliente, un report di marketing per ottenere più budget o il tuo report annuale, una buona progettazione e visualizzazione dei dati possono rendere queste informazioni molto più facili da utilizzare. Consulta la nostra guida per creare rapporti per ulteriori best practice.

Contenuti di vendita: tutto ciò che ha lo scopo di influenzare un cliente può probabilmente trarre vantaggio da un restyling visivo, inclusi mazzi di vendita, video esplicativi e altro materiale collaterale. Soprattutto, se puoi utilizzare il contenuto visivo per fornire informazioni che i tuoi rappresentanti spesso devono ripetere, puoi lasciare che il contenuto faccia il lavoro pesante e lasciare che i venditori utilizzino la loro energia per interagire più profondamente con i clienti attuali e potenziali.

Esempio: in poco meno di 2 minuti, questo semplice video di Visa spiega come Visa Purchase Alerts ti protegge dalle frodi. È un ottimo modo per educare i clienti in modo rapido ed efficace.

MARKETING

Contenuto: quando parli alle masse, competi sia per il tempo che per l’attenzione. Garantire che i tuoi contenuti siano coinvolgenti e offrano un valore reale è vitale. Che tu stia creando microcontenuti per social media, interattivi unici , ebook che generano lead o infografiche condivisibili , il design può trasformare il modo in cui le persone sperimentano i tuoi contenuti.

Esempio: Attraverso una varietà di contenuti visivi, tra cui infografiche, liste di controllo e spiegazioni, l’organizzazione è stata in grado di raggiungere efficacemente il proprio pubblico attraverso i vari canali.

4) Educa la tua squadra.

In tutta la tua organizzazione, ci sono importanti membri del team che modellano collettivamente la somma totale delle esperienze che definiscono il tuo vero marchio.

La buona notizia è che non hai necessariamente bisogno di un enorme team di progettazione interno per creare una forte comunicazione visiva. Tutorial di aggiornamento nel software di presentazione o principi di progettazione di base possono aiutare il tuo team a produrre contenuti più efficaci ovunque.

Suggerimento: esplora strumenti di progettazione come Visage per semplificare la creazione di contenuti per i non designer e scopri quali errori comuni evitare nei tuoi contenuti visivi .

5) Ottimizza il processo di creazione dei contenuti.

Alcuni grandi marchi spendono somme esorbitanti per creare un’identità forte, ma mancano degli strumenti e dell’infrastruttura per supportare il team più ampio per eseguirla. (Abbiamo sentito questo reclamo per anni da clienti di grandi aziende.) In questi casi, le persone spesso scelgono di non fare nulla per paura di creare qualcosa che potrebbe sconvolgere “il marchio”.

La soluzione? Crea un processo senza interruzioni. Rendi le risorse facilmente accessibili, fornisci modelli e utilizza elenchi di controllo per rendere facile e meno stressante la creazione di contenuti visivi di marca.

Porta l’aiuto di un esperto se ne hai bisogno

Se segui questi passaggi, alla fine risparmierai le tue risorse di progettazione più qualificate (tempo e denaro) consentendo al resto del tuo team di eseguire correttamente i fondamenti. Ancora meglio, il tuo team di progettazione apprezzerà la libertà di concentrarsi sui progetti più creativi e visibili.

Suggerimento: se non hai facile accesso a un team di progettazione esperto, segui i nostri suggerimenti per trovare l’agenzia di contenuti giusta per te.

 

Non puoi diventare un’azienda incentrata sul design dall’oggi al domani, ma speriamo che questi passaggi ti aiutino ad avvicinarti al design in modo più olistico in tutta la tua organizzazione. Devi solo iniziare da dove sei e migliorare da lì. Più abbracci il design, più efficace sarà il tuo marchio, soprattutto quando si tratta delle tue attività di marketing.

Se stai cercando altri modi per migliorare i tuoi contenuti…

Collaboriamo

Inviaci una mail.
Discutiamo insieme il design del tuo marchio